Che cosa caratterizza la cassa pensione pro nei casi di decesso? Il sentimento di massima partecipazione e la rapidità di versamento delle prestazioni.

Prestazioni in caso di decesso

Rendita per coniuge o partner convivente

In caso di morte di un assicurato, il coniuge sopravvissuto ha diritto ad una rendita per il coniuge pari al 60% della pensione di invalidità o vecchiaia. Lo stesso diritto sussiste a determinate condizioni per il coniuge divorziato. Presso cassa pensione pro la convivenza comprovata viene equiparata al matrimonio, a condizione che essa sia stata notificata alla cassa pensione. Il datore di lavoro può assicurare rendite più elevate.

Rendita per orfani

Una rendita per gli orfani viene normalmente a scadere se una persona assicurata muore lasciando figli di età inferiore a 18 anni. Se i figli non hanno ancora completato la loro formazione, l’età per la percezione della rendita per orfani si eleva a 25 anni. Il diritto legittimo ammonta al 20% della pensione di invalidità o di vecchiaia a figlio. Il datore di lavoro può assicurare prestazioni più elevate.

Capitale al decesso

Un capitale in caso di morte viene a scadenza se non deve essere liquidata nessuna rendita per coniuge o convivente superstite, o se viene assicurato un ulteriore capitale in caso di morte.

Contatto

Copyright © 2012 Tellco AG e/o delle imprese collegate. Tutti i diritti riservati. .